venerdì 31 maggio 2013

Riflessioni sul blogging

Con questo post, inizio una nuova avventura nel mondo del blogging!
 
L'iniziativa è ormai consolidata (ma per me è assolutamente una novità!!) e nasce dal gruppo DI BLOG IN BLOG  nella piattaforma Facebook. Tramite un sondaggio viene scelto il tema da elaborare e tutti i blogger partecipanti dovranno pubblicare ogni giorno 15 del mese alle ore 9.00 (salvo casi extra come questo!) i post relativi all'argomento stabilito. La proposta di questo mese è condivisa da un altro gruppo: Professione Blogger.

Per questo turno, si è deciso di considerare il mondo del blogging e trarne alcune riflessioni... la cosa mi ha sorpreso perché proprio alcuni giorni fa avevo iniziato a scrivere un post su questo argomento, cercando di tirare un po' le somme sui primi mesi di vita della mia creatura! Romanticamente, ho pensato fosse un segno del destino, che in qualche modo mi si stesse spronando a lanciarmi in questa staffetta! E così eccomi qua, a raccontarvi  la mia poca (veramente poca!) esperienza da blogger.
Innanzitutto mi sono domandata cosa mi ha spinto a creare "La Strana Giungla" quando nella mia frenetica vita non ho mai tempo per fare granché.... E ho trovato alcune risposte...

La Strana Giungla...

1) E' una sfida: io che non sono abilissima nell'immenso mondo del web, voglio provare a superare quegli ostacoli che implicano ricerche proprio su internet;

2) E' un impegno a migliorarmi: spesso mi fossilizzo solo su ciò che sono già in grado di fare, arenandomi nella "noia".... per esempio, e sono sicura sarà capitato anche a voi, vi è uscita particolarmente bene una torta? La volta successiva cucinerete ancora quella torta!
Invece questo blog mi spinge a provare qualcosa di diverso, anche solo per poter pubblicare una ricetta nuova, un tutorial nuovo o altro.... in pratica è una continua evoluzione!;

3) E' una forma di libertà: quante volte mi frullano per la mente emozioni, sensazioni, idee, pensieri... in questo blog voglio dar loro quella libertà di esprimersi, di proporsi agli altri, magari trovando un confronto. Lo ammetto... alcuni filtri li metto nel passaggio tra mente e blog, perché non sono tipa da scrivere solo di problemi da risolvere o malumori da arginare, voglio lasciare uscire aspetti positivi, sperando che siano sempre in quantità maggiore!;

4) E' la ricerca di un ordine: trovare una forma di catalogazione, una ricerca di colori, fotografie da inserire significa riordinare le proprie idee ed i propri pensieri dando loro uno stile personalissimo;

5) E' auto-didattica: ci sono argomenti che mai avrei pensato potessero interessarmi e di cui conosco poco. Decidere un argomento di cui parlare significa informarsi e approfondire tale tema e trovare il modo migliore, una sorta di linea guida soggettiva da seguire, per esprimere la propria opinione.

 
Se mi soffermo a pensare a questi punti scopro che questo blog mi sta aiutando a maturare come persona, mi sta permettendo di ampliare interessi e conoscenze... ma davvero è tutto così semplice?
No, per me no! Soprattutto sotto l'aspetto psicologico.
Lavorando in questo spazio ho dovuto fare i conti con una Cristina un po' riccio (beh, sono anche ricciolona di capelli!!), e aiutarla/aiutarmi a lasciarmi andare.
E così mi ritrovo ad aver fatto più passi avanti che indietro:
** io, che nella mia strana timidezza, non sono molto incline a far conoscere a estranei i miei pensieri e che per alcune settimane ho addirittura tenuto segreto questo blog perché mi vergognavo di aver avuto l'assurda idea di crearlo, ora sono felice di poter linkare sul mio profilo un nuovo post;
** io, "gelosa" di ciò che creo al punto che a volte sono tristissima a lasciar andare una mia creazione hand-made, ora sono felice di poter condividere le mie fonti o i miei metodi;
** io, che da permalosa temo i giudizi, soprattutto di chi usa le critiche per scherzarti e non per aiutarti a migliorare, ora aspetto ansiosa tutto ciò che può aiutarmi a perfezionare.

Sono consapevole che quanto sopra sia piuttosto personale, quindi poco inerente al mondo del blogging in maniera generale, ma effettivamente questo blog per me è nato proprio così, non per lavoro o per "pubblicizzare" qualcosa, quanto per spirito di miglioramento puramente soggettivo.
E per ora direi che quanto sopra sia abbastanza per mantenere alta la voglia di dedicarmi a questo blog, anche perché le idee per svilupparlo sono davvero tante!
Semplicemente, mi aspetto di crescere con La mia Strana Giungla!

Avete voglia di scoprire altre riflessioni sul blogging? Questo è l'elenco dei blog partecipanti alla staffetta:

1. Alessia scrap & craft - http://www.4blog.info/school
2. Cristina - http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/
3. Tiziana Learning is experience -http://laproffa.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog
4. Federica MammaMoglieDonna http://www.mammamogliedonna.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog
5. Micaela Le M Cronache http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta
6. Caos in Casa http://caosincasa.blogspot.com/2013/05/staffetta-di-blog-in-blog-1.html
7 Marta - Ufo's mom http://www.ufomom.com
8. Federicasole - http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog
9. Parola di Laura www.paroladilaura.it
10. l'avventura di noi http://veramenteveronica.blogspot.it/
11. Cristina - http://lastranagiungla.blogspot.it/
12. Beat - www.mammaorachefaccio.com
13 Lavia http://www.movimentoimmagine.com/
14. Moira http://legioiedimoira.blogspot.it/
15. Liz http://ilblogdiliz.blogspot.it/
16. Appuntamenti CreAttivi http://appuntamenticreattivi.blogspot.it
17: Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it/
18. Una Mammetta Pasticciona  http://unamammettapasticciona.blogspot.it/
19. Malanotteno! http://ma-la-notte-no.blogspot.it
20. Mamiblog.it - http://www.mamiblog.it/idee-creative/84-riflessioni-sul-blogging.html
21. Norma - http://voglioilmondoacolori.blogspot.it/
22. Mammachecasa! - http://mammachecasa.blogspot.com
23. Bimbiuniverse - http://bimbiuniverse.blogspot.it
24. Manager di Me Stessa - http://managerdimestessa.com
25. Simonetta la solita - http://www.blogallergico.it
26. Desy -www.letturealcontrario.com
27. Daniela Scuolainsoffitta - http://scuolainsoffitta.com/2013/05/31/perche-fidarsi-dei-consigli-di-un-blog


Buona navigazione!



25 commenti:

  1. Mi sto leggendo tutti i post della staffetta e ad ogni riflessione trovo uno spunto anche per me che sono una veterana, bravissima il bloggare è anche una sfida ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alessia..... per me è davvero una grande sfida!

      Elimina
  2. è una forma di libertà....... hai ragione complimenti....
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Libertà.... un'unica parola che comprende migliaia di sfaccettature. Ben venga che questo blog, o il bloggare in generale, aiuti a dare sfogo ai nostri pensieri!

      Elimina
  3. Che meraviglia .. in ogni post della staffetta trovo un nuovo modo di concepire il blogging. Mi ritrovo molto nell'idea di fare ordine nella frenesia della vita, soprattutto quella con un pupo di 13 mesi! E poi anche io sono super timida e ora mi ritrovo a farmi pubblicità da sola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow.... con un bimbo così piccino, deve davvero essere una grande sfida riuscire a stare dietro a tutto! Complimenti!

      Elimina
  4. è una forma di libertà mi piace moltissimo!
    Piacere di conoscerti

    RispondiElimina
  5. Impegno a migliorarsi: sacra verità!
    Se vuoi curare bene un blog ( e con il tempo lo desideri sempre più) devi imparare, leggere, confrontarti e, se non lo sei, sforzarti di essere più organizzata.
    Altro che hobby e passatempo per casalinghe annoiate!
    Non so come finirà, ma la mia esperienza di blogger me la ricorderò per molto tempo.

    P.S. Il link del blog n° 18 è sbagliato perché c'é un numero alla fine che non doveva esserci (il n° 19). Prova a toglierlo e dovrebbe aprirsi la pagina sulla Home di Una Mammetta Pasticciona.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Letizia, hai proprio ragione! Se davvero vogliamo regalare quel tocco speciale al nostro blog, dobbiamo documentarci e confrontarci, creare sinergie e collaborazioni. E anch'io, non potendo leggere nel futuro, so per certo che questa esperienza la ricorderò a lungo per le emozioni che provo ogni volta che pubblico un post o leggo un nuovo commento!
      Ps: penso di aver messo a posto il link!

      Elimina
  6. Ah ah ah, anch'io non l'ho detto a nessuno del blog... :-D
    I tuoi lavori sono bellissimi, complimenti! Il piccolo David sarà un bimbo fortunato!!
    C.I.C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihihi!!! Se non fosse stato per mio marito, forse sarei ancora nell'anonimato!!! Lui ha iniziato a condividere i miei post, dandomi la possibilità di farmi coraggio e credere in me!

      Per David... è davvero un piacere ricamare per il mio nipotino tutto ciò che mi passa per la mente... non è ancora nato e già lo adoro!!!! Se l'altra nipotina (Giulia, 8 anni) sapesse questo mio "amore" nei confronti di David, ne sarebbe gelosissima!!!!

      Elimina
  7. Timidezza, gelosia, permalosità, anche per me era così ma poi col blog è tutto il contrario, è proprio vero.
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di sapere chè non sono l'unica che ha trovato nel " bloggare" una cura ad aspetti spesso un po' negativi del proprio carattere. La strada è ancora lunga, ma ogni miglioramento è un passo avanti. Grazie Norma per aver condiviso anche la tua esperienza.

      Elimina
  8. Anche per me, assolutamente schiva nel reale, è così: il blog mi ha aiutata molto con quella parte del mio carattere e mi fa sentire più serena.

    ps: vedo che hai il captcha, lo sapevi? Qui spiego perchè è importante toglierli e come si fa. http://ilmondodici.blogspot.it/2012/09/perche-non-usare-parole-di-verifica.html Grazie se lo farai. E ora spero di imbroccare la parola di verifica... :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non lo sapevo.... Grazie per l'informazione, ora cerco di provvedere!

      Elimina
    2. Cì.... ho letto il tuo post sull'importanza di rimuovere il captcha, e credo di averlo eliminato.
      Per favore, me ne puoi dare conferma? Perché a me non era visibile neppure prima, e altrimenti resto con il dubbio!! Thanks!!

      Elimina
  9. Ciao Cristina, hai un blog pieno di contenuti interessanti e che richiedono molto impegno ! Io poi non mi sono proprio trattenuta e sono corsa su quello delle zucchine ripiene di cui sono golosissima. Secondo me stai realizzando un gran bel blog e di grande utilità, oltre che per te, anche per gli altri. Buon lavoro e in bocca al lupo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti! È vero, tocco svariati argomenti, ma dopotutto, la vita reale, non è piena di cose diverse da sperimentare? Ecco perchè ho scelto di non limitare il tema del blog ad un unico soggetto, ma parlare e condividere tutto ciò che mi piace fare nel mondo vero!

      Elimina
  10. Ah .. aggiugno ora i commenti sono "captcha free"

    RispondiElimina
  11. Una forma di libertà x essere davvero se stessi o per essere come ci si immagina... comunque sempre libertà , hai ragione...
    baci
    elli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello del blog è che davvero si può provare ad essere se stessi, perché davanti, in fronte a noi, non c'è nessuno che magari solo con uno sguardo smorza il nostro entusiasmo o non ci permette di spiegarci... In questo blog vorrei davvero essere il più sincera possibile.
      Grazie per il tuo commento!

      Elimina
  12. Niente di più bello che poter addirittura crescere tramite un blog!Ti auguro di proseguire su questa strada:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'augurio! Speriamo mi porti bene!!!

      Elimina