giovedì 10 aprile 2014

Torta di mele e cannella in pasta briseè

A mio marito non piace, perchè profuma di cannella!
Io la adoro.... e mi ricorda tantissimo i tempi in cui la cucinava la mia mamma e si diffondeva il profumo di cannella nella nostra "vecchia" cucina!
Ed in realtà ricordo benissimo che all'epoca (ero una bambina!!!) dicevo che questa doveva essere proprio la ricetta della torta di mele di nonna Papera perchè la forma è assolutamente uguale!
 
Eccovi  la mia torta di mele profumata alla cannella in pasta briseè:

 
Per la preparazione, vi consiglio di iniziare dalla cottura delle mele, che andranno all'interno della torta:
 
3 mele
cannella q.b.
burro
3 cucchiai di zucchero
 
Sbucciate le mele e tagliatele a fettine.
Passatele in una padella in cui avrete fatto sciogliere una noce di burro. 
Aggiungete la cannella (quantità a piacimento, ma ricordatevi che deve essere profumata alla cannella, non invasa!) e 3 cucchiai di zucchero.
 
 
Fate cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare bene. 
 
 
Nel frattempo, dedicatevi alla pasta briseè... la ricetta che mi sono appuntata sul mio quaderno di cucina è una non-ricetta, dove le quantità degli ingredienti sono "ad occhio" e quindi molto approssimative!
Dopo una rapida ricerca nel web, ecco alcuni dati più precisi per la preparazione del fondo della torta:

200 gr Farina bianca
100gr di burro ammorbidito
70ml di acqua ghiacciata
1 pizzico di sale

Impastate bene tutti gli ingredienti e formate una palla, che dividerete in due parti, una leggermente più grande dell'altra.

 
Stendete due dischi: la parte d'impasto maggiore servirà per il fondo della torta.
Una volta pronto, usatelo per rivestire la tortiera (ricoperta di carta da forno) e fate sporgere un pò la pasta ai lati.
Versate il composto di mele ormai raffreddate.
 
 
 
Con il disco di pasta più piccolo, ottenuto dalla parte minore dell'impasto, ricoprite le mele e ripiegate i bordi del disco maggiore su quello appena appoggiato.


Spolverate la superficie con dello zucchero.

 
Infornate a 180° gradi per circa 1 ora.


Con questa torta vado all'incontro di Squitty dentro l'armadio che ci offre "Un tè dentro l'armadio".
Buona merenda!!!

4 commenti:

  1. Sembra proprio ottima!
    Da provare!
    A presto Maria di Africreativa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E spero mi dirai come ti è venuta! A presto!

      Elimina
  2. Ma che deliziaaaaaaaaaaaaa!!!!
    Da provare veramente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace davvero tanto, la preferisco anche alla torta di mele tradizionale... a presto!!

      Elimina