sabato 1 febbraio 2014

Corso di Maglia... for me & my mom!

Ecco-la-lì!
Tra le tante cose da fare, ho avuto la brillante idea di iscrivermi pure ad un corso di maglia, che inizia proprio oggi, nel tardo pomeriggio.
Sinceramente, impegnarmi per i prossimi dieci sabati ad andare in città a seguire queste lezioni mi rende un pò nervosa perchè preferisco sentirmi libera di fare ciò che desidero (maglia o ricamo o altro) nel momento che più mi aggrada, senza scadenze o "controlli", ma sono allo stesso tempo consapevole che molto probabilmente, da autodidatta, non sarei mai in grado di realizzare un maglioncino, cosa che è invece nei miei intenti!
Valore aggiunto di queste lezioni è la compagnia di mia mamma, anche lei nelle vesti di "alunna" (anche se più "capace" rispetto a me)... chissà che magari ci sia la possibilità di parlare un pò e migliorare il nostro rapporto!

In questo mese, per "scaldare" un pò braccia e ferri, ho sfornato alcuni quadrotti che, uniti l'uno all'altro, formeranno una calda coperta per David.


Per i punti da lavorare e le spiegazioni degli stessi, ringrazio il gruppo facebook Social Knitting che con l'iniziativa "La coperta della Domenica" prima, e "Quadrotti all'arembaggio" poi, sta coinvolgendo molte a lavorare ad un progetto bellissimo, virtualmente insieme!
Ecco alcune patches che ho creato:



 









Quella che mi mette più simpatia è questa:

 
Ma non è finita qui..... ho realizzato anche uno scaldacollo in lana morbidissima! Dietro alla sua creazione c'è una "storia" poco simpatica, ma alla fine andrà a tener caldo il collo della mia sorellina e quindi va bene lo stesso, anzi meglio, perchè lei sa apprezzare il valore del fatto a mano!
Gli ho fatto trovare questo capo come fosse un regalo, appoggiato sul letto, al ritorno dall'ospedale con il suo bimbo. Felice lei... e quanto a me, certe esperienze diventano insegnamenti per il futuro!



Che dire.... i miei ferri sono roventi.... quindi via.... si va al corso... prossimo obiettivo: maglioncino!

6 commenti:

  1. Invidia massima!!!! Voglio farlo pure io un corso di maglia!!!!!! Io so lavorare, lavoravo molto tempo fa, ma non faccio più nulla da anni. Le ultime due cose realizzate: una copertina per la carrozzina e un berrettino per il pargolo. Ora, considerato che ha quasi sei anni, ti dà l'idea di quanto tempo io manchi dai ferri! Ma come faccio a fare tutto? Impossibile. Un corso ti dà le basi e i fondamenti che io non ho, perché lavoravo sotto il controllo di mia mamma e di mia nonna, quindi - in pratica - facevo i vari pezzi e finiva lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)
      Dunque... io so "lavorare a magli" in questi termini:montare le maglie sul ferro, lavorare il dritto ed il rovescio, fare un gettato (meglio se dritto), un'accavallata semplice, realizzare una treccia e chiudere le maglie a fine lavoro. Ecco perché la scelta di questo corso... spero di imparare le basi di questa splendida attività per poter realizzare, in maniera del tutto indipendente, qualcosa che vada al di là di "semplici" quadrati o rettangoli!

      Elimina
  2. Uh, un corso di maglia insieme alla mamma...piacerebbe tanto pure a me! Prima o poi lo farò, magari quando i figli saranno più grandi, ma lo farò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah! Dovevate esserci.... siamo partite con il classico campione... mia mamma fa il suo, io faccio il mio... poi mi guarda e tutta sorridente mi dice "te lo faccio io, dai!!!"... ah ah! !! Ma no, mamma, il campione serve a testare la mia "mano" nel lavoro! !

      Elimina
    2. La mamma è sempre la mamma.
      Per Koko: ma da noi dove fanno corsi di maglia? Io non ne ho la più pallida idea. Se senti qualcosa, fai un fischio.

      Elimina